GIOIELLI, SCULTURE, DIPINTI, ARREDI E OGGETTI D'ARTE

GIOIELLI, SCULTURE, DIPINTI, ARREDI E OGGETTI D'ARTE

Asta

FIRENZE
via Poggio Bracciolini 26

15 -16 MARZO 2018
GIOVEDI' 15 MARZO

I sessione ore 10   Lotti 1-230

II sessione ore 15   Lotti 231-499


VENERDI' 16 MARZO

III sessione ore 10   Lotti 500-727


La vendita dei lotti dai numeri 20 al 38 e dai numeri 410 al 416 è eseguita per conto e a favore della Lega del Filo D'Oro ONLUS
gio 15  -  ven 16 MARZO 2018

Esposizione

FIRENZE
Via Poggio Bracciolini, 26
da domenica 11 a martedì 13 marzo 2018
orario 10-13 / 15-19
info@poggiobracciolini.it

Tutte le categorie

Visualizzazione tipo lista
Visualizzazione tipo griglia
61 - 90  di 720 LOTTI
201803158007900.jpg

SERVITO DI POSATE, FRANCIA, INIZI SECOLO XX, MANIFATTURA ERCUIS

in metallo argentato, con manici lievemente sagomati e profilati da nastri,posate da pesce con lame e rebbi incisi, composto di centodiciotto pezzi di cui quattro posate da portata non pertinenti, entro scatola con piccoli danni (118)

Composizione:12 forchette; 12 coltelli; 12 cucchiai; 12 forchette da pesce e 12 coltelli da pesce; 12 forchette da frutta; 12 cucchiai e 12 coltelli da frutta; 12 cucchiaini da tè e 10 posate da portata

                                                                          

La manifattura Ercuis fu fondata nel 1867 da Adrien Cé Pillon, curato del piccolo villaggio di Ercuis situato a 50 km da Parigi per la produzione di oreficeria sacra. Dal 1880 la manifattura abbandonò lentamente la creazione di oggetti sacri per dedicarsi alla produzione di accessori per la tavola e dal 1886 stipulò una società con la manifattura di cristalleria di Monsier Georges Maes. Da questo momento in poi il simbolo divenne un unicorno. Dal 1888 fu aperto un negozio a Parigi e la manifattura con i suoi oggetti da tavola divenne fornitrice ufficiale di molti alberghi e ristoranti francesi. 
Agli inizi del XX secolo la produzione acquisì notevole prestigio in tutta Europa grazie anche alle Esposioni internazionali del 1925, 1931 e 1937, dove i prodotti si distinsero per le forme e per l'uso di vari metalli. In questi anni furono presi accordi anche per le forniture delle grandi compagnie navali francesi. Con la seconda guerra mondiale l'attività subì un lieve declino che terminò con la fine della guerra. Da quel periodo in poi Ercuis divenne produttrice di accessori per l'apparecchiatura ed oggetti graditi ed apprezzati in tutto il mondo.

Stima € 500 / 800
Aggiudicazione:  Registrazione
61 - 90  di 720 LOTTI